Chi c'è dietro l'acronimo?

MECS è la sigla di Manufacturing Economic Studies ma può anche essere letta come Metodo, Esperienza, Competenza e Specializzazione, che sono i nostri asset.

Image

Know how storico nella meccanica strumentale

Image

Banche dati proprietarie e internazionali

Image

Relazioni dirette con il mondo industriale

Image

Competenze specialistiche in studi su misura

Siamo a disposizione di chi cerca risposte concrete
per il proprio business

Dove investire?Con chi competere?Quali sono i tuoi potenziali clienti?

LA STORIA

Da trent’anni studiamo la meccanica strumentale. Siamo partiti negli anni Novanta da un settore in cui la manifattura italiana è indiscussa leader mondiale: la ceramica. Dai primi studi sulle tecnologie ceramiche ci siamo poi specializzati nelle macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio (il packaging), altro settore in cui il Made in Italy contende alla Germania la leadership mondiale. Ora ci siamo strutturati per essere la bussola di tutte le imprese, piccole e grandi, che producono valore aggiunto combinando alta tecnologia, personalizzazione dei prodotti, soluzioni digitali ed ecosostenibili. Ma il nostro punto di forza resta legato alle macchine strumentali, perno tecnologico di tutte le filiere industriali. 


1991
1991 GLI ESORDI

Si pongono le basi del futuro centro studi Mecs. Esce infatti la prima indagine statistica Acimac sul settore italiano delle macchine e attrezzature per la ceramica e il laterizio elaborata dagli economisti di Villa Marchetti

Si pongono le basi del futuro centro studi Mecs. Esce infatti la prima indagine statistica Acimac sul settore italiano delle macchine e attrezzature per la ceramica e il laterizio elaborata dagli economisti di Villa Marchetti

2000
2000 I PRIMI STUDI GLOBALI

Prende il via il filone delle analisi internazionali, grazie alla collaborazione con Ice. Vengono pubblicati i Report Paese sul settore delle tecnologie ceramiche con focus su Iran, Russia, Egitto, Polonia, Cina, India

Prende il via il filone delle analisi internazionali, grazie alla collaborazione con Ice. Vengono pubblicati i Report Paese sul settore delle tecnologie ceramiche con focus su Iran, Russia, Egitto, Polonia, Cina, India

2001
2001 LE COLLABORAZIONI ACCADEMICHE

Viene siglata la partnership con l’Università di Modena e Reggio Emilia per lavorare in sinergia su cluster e catene del valore da cui scaturisce il volume “L’evoluzione dei rapporti di subfornitura nel sistema della tecnologia ceramica”

Viene siglata la partnership con l’Università di Modena e Reggio Emilia per lavorare in sinergia su cluster e catene del valore da cui scaturisce il volume “L’evoluzione dei rapporti di subfornitura nel sistema della tecnologia ceramica”

2006
2006 GLI STUDI DI BENCHMARKING

La collaborazione con il team di ricercatori del dipartimento di Economia dell’UniMore permette di avviare analisi competitive su scala globale per offrire un servizio ad alto valore aggiunto alle aziende. Esce la prima edizione di “Benchmarking industria ceramica: dove produrre all’estero”

La collaborazione con il team di ricercatori del dipartimento di Economia dell’UniMore permette di avviare analisi competitive su scala globale per offrire un servizio ad alto valore aggiunto alle aziende. Esce la prima edizione di “Benchmarking industria ceramica: dove produrre all’estero”

2009
2009 LE INDAGINI TRIMESTRALI

Si avvia l’attività sistematica di monitoraggio dei trend tra i costruttori italiani di tecnologie ceramiche: nasce l’Indagine congiunturale trimestrale Acimac che ancora oggi ogni tre mesi fornisce indicazioni su andamento di fatturato, export e ordini

Si avvia l’attività sistematica di monitoraggio dei trend tra i costruttori italiani di tecnologie ceramiche: nasce l’Indagine congiunturale trimestrale Acimac che ancora oggi ogni tre mesi fornisce indicazioni su andamento di fatturato, export e ordini

2011
2011 L'OSSERVATORIO PREZZI

Il centro studi dell’associazione confindustriale si struttura integrando competenze econometriche e informatiche e debutta l’Osservatorio prezzi su materie prime e componentistica per sondare trimestralmente le dinamiche della supply chain nel settore delle macchine per ceramica

Il centro studi dell’associazione confindustriale si struttura integrando competenze econometriche e informatiche e debutta l’Osservatorio prezzi su materie prime e componentistica per sondare trimestralmente le dinamiche della supply chain nel settore delle macchine per ceramica

2012
2012 ARRIVA IL PACKAGING

L’integrazione tra Acimac e Ucima nella sede di Villa Marchetti porta a un ulteriore rafforzamento del centro studi, che pubblica con la casa editrice Laterza la prima analisi sulle macchine automatiche per il packaging, contenuta nel libro “La filiera della meccanica strumentale”

L’integrazione tra Acimac e Ucima nella sede di Villa Marchetti porta a un ulteriore rafforzamento del centro studi, che pubblica con la casa editrice Laterza la prima analisi sulle macchine automatiche per il packaging, contenuta nel libro “La filiera della meccanica strumentale”

2013
2013 LE INDAGINI ANNUALI

Luca Baraldi sale al timone del centro studi. Vengono estese anche al mondo Ucima le rilevazioni campionarie ed esce la prima edizione dell’Indagine statistica Ucima. Viene pubblicata la prima edizione di “Produzione e consumo mondiale di piastrelle ceramiche”, il prodotto ancora oggi leader di mercato

Luca Baraldi sale al timone del centro studi. Vengono estese anche al mondo Ucima le rilevazioni campionarie ed esce la prima edizione dell’Indagine statistica Ucima. Viene pubblicata la prima edizione di “Produzione e consumo mondiale di piastrelle ceramiche”, il prodotto ancora oggi leader di mercato

2014
2014 BANCHE DATI GLOBALI

Si iniziano ad acquistare banche dati internazionali e si avvia il filone delle analisi di benchmarking e cluster. Escono i primi report sui bilanci dei produttori europei e mondiali di macchine packaging, macchine ceramica e di piastrelle

Si iniziano ad acquistare banche dati internazionali e si avvia il filone delle analisi di benchmarking e cluster. Escono i primi report sui bilanci dei produttori europei e mondiali di macchine packaging, macchine ceramica e di piastrelle

2016
2016 MONITOR IPACK-IMA

Edizione zero dell’Osservatorio Ipack-Ima, oggi Ipack-Ima Monitor per analizzare le dinamiche internazionali dei settori chiave per la prima fiera italiana delle tecnologie per il processing e il packaging di food e non food

Edizione zero dell’Osservatorio Ipack-Ima, oggi Ipack-Ima Monitor per analizzare le dinamiche internazionali dei settori chiave per la prima fiera italiana delle tecnologie per il processing e il packaging di food e non food

2017
2017 NASCE IL "CUBO"

Dopo un anno di progettazione debutta il modello previsionale “Cubo”, la soluzione più completa, e affidabile per stimare a medio-lungo termine le dinamiche delle tecnologie per il packaging, incrociando statistiche internazionali e dati proprietari del centro studi, che assume l’attuale nome Mecs, Machinery Economic studies

Dopo un anno di progettazione debutta il modello previsionale “Cubo”, la soluzione più completa, e affidabile per stimare a medio-lungo termine le dinamiche delle tecnologie per il packaging, incrociando statistiche internazionali e dati proprietari del centro studi, che assume l’attuale nome Mecs, Machinery Economic studies

2018
2018 ALLA CONQUISTA DEL MERCATO

Parte l’attività commerciale con la vendita a libero mercato di analisi economico-finanziarie e previsionali, personalizzate su richiesta del cliente e segmentate per specifici comparti tecnologici e per settori a valle

Parte l’attività commerciale con la vendita a libero mercato di analisi economico-finanziarie e previsionali, personalizzate su richiesta del cliente e segmentate per specifici comparti tecnologici e per settori a valle

2019
2019 OSSERVATORIO PHARMINTECH

Debutta l’Osservatorio Pharmintech per accompagnare la manifestazione internazionale bolognese dedicata all’industria farmaceutica, nutraceutica, cosmeceutica e delle biotecnologie con un Monitor sui trend della filiera farmaceutica italiana e mondiale

Debutta l’Osservatorio Pharmintech per accompagnare la manifestazione internazionale bolognese dedicata all’industria farmaceutica, nutraceutica, cosmeceutica e delle biotecnologie con un Monitor sui trend della filiera farmaceutica italiana e mondiale

2020
2020 IL DEBUTTO UFFICIALE DI MECS

Acimac e Ucima scorporano il centro studi Mecs che diventa una Srl autonoma, di cui le due associazioni restano azioniste di riferimento. L’acronimo viene mantenuto ma nel significato di “Manufacturing economic studies”, cambia il logo e le attività si allargano a tutte le filiere collegate alla meccanica strumentale

Acimac e Ucima scorporano il centro studi Mecs che diventa una Srl autonoma, di cui le due associazioni restano azioniste di riferimento. L’acronimo viene mantenuto ma nel significato di “Manufacturing economic studies”, cambia il logo e le attività si allargano a tutte le filiere collegate alla meccanica strumentale

I VALORI

Mission

Mission

essere il riferimento più qualificato per il mercato delle tecnologie strumentali.
Il nostro obiettivo è offrire le migliori informazioni, i numeri più precisi e le previsioni più attendibili sulla meccanica strumentale a livello mondiale e sull’impatto delle tecnologie lungo le filiere manifatturiere.
È disponibile on line il portafoglio delle soluzioni a scaffale, ma il nostro valore aggiunto è la capacità di realizzare e personalizzare analisi e previsioni in base alle specifiche richieste delle aziende e calibrate sulle diverse esigenze delle business unit


Vision

Vision

siamo convinti che la conoscenza sia uno strumento competitivo indispensabile per le aziende. Le imprese hanno la loro forza nel territorio ma competono su scala globale: senza sapere come si muovono i mercati, senza misurarsi con le performance dei competitor, senza conoscere trend e scenari di sviluppo non possono ambire a uno sviluppo sostenibile e duraturo. L’economia della conoscenza sarà l’arma più affilata nelle mani di chi opera lungo le filiere manifatturiere per anticipare i concorrenti e conquistare mercati e nicchie di prodotti a più alto potenziale

 

LA SQUADRA

Da sempre convinto che il sapere economico sia una affilata arma di competizione e di business, dopo una lunga carriera in Confindustria ha deciso di investire tempo e risorse in un centro studi d’eccellenza per il settore dei beni strumentali rivolto alle Pmi locali e nazionali: MECS

Paolo Gambuli

Presidente
+39 059 7103518
p.gambuli@mecs.org

Giornalista professionista, economista, giocoliere di numeri e parole, tra la vocazione per la matematica e la passione per la poesia ha scelto la mission di rendere l’economia comprensibile a tutti, conquistando negli anni capitani d’impresa, manager navigati e, naturalmente, il gruppo MECS.

Ilaria Vesentini

CEO
+39 059 7123326
i.vesentini@mecs.org

Indeciso tra ingegneria e lingue straniere, musicista per vocazione, ha optato per la strada che gli avrebbe permesso di esplorare il mondo e di raccontarlo con oggettività: studiare le economie e le geografie globali, è la memoria storica e la mente visionaria del centro studi MECS

Luca Baraldi

Chief Research Manager
+39 059 7123395
l.baraldi@mecs.org

Economista industriale per formazione, professione e passione, non si distrae mai da analisi econometriche e teorie di economia applicata se non per la montagna, unico rifugio dai numeri. È il padre del modello previsionale Cubo, fiore all’occhiello del centro studi MECS

Salvatore Curatolo

Senior Research In Economics
+39 059 7123870
s.curatolo@mecs.org

Una grande passione per l’informatica le permette di trasformare con naturalezza le idee in algoritmi. In MECS è il punto di riferimento per chiunque debba addentrarsi in CRM e banche dati e grazie alla laurea in psicologia ottimizza il potenziale dei colleghi e il lavoro di squadra

Sandra Gambetti

Data Manager
+39 059 7123411
s.gambetti@mecs.org

Giovane ma talentuosa promessa del centro studi MECS, ha abbondato i sogni di tennista per i big data, la business intelligence e le analisi di bilancio. Accarezza il progetto di diventare un trader della City, ma nel frattempo segue coscienziosamente le orme dei senior del MECS

Giovanni Regano

Junior Analyst
+39 059 7102283
g.regano@mecs.org

“在最深的浙江郊区长大,在还不懂意大利语的情况下会说最难的方言。但数字和网络对他来说,在摩德纳经济与营销专业毕业后就没有秘密了。E se non avete capito nulla, usate Google Translate

Ruida Huang

Junior Analyst
+39 059 7102291
r.huang@mecs.org

Profilo grafico/a

In fase di selezione

LAVORA CON NOI

Sei un professore o un ricercatore universitario?

Sei un professore o un ricercatore universitario?

Hai lavori, progetti, contratti di ricerca, tesi che riguardano il mondo della meccanica strumentale e relative filiere e sei interessato a una collaborazione?

Scrivici
Sei un neodiplomato o laureato in Stem in cerca di lavoro?

Sei un neodiplomato o laureato in Stem in cerca di lavoro?

Hai competenze e passione per informatica, statistica, data vizualisation, data analytics, grafica interattiva? Inviaci un tuo curriculum, stiamo cercando talenti.

Scrivici
Sei uno studente in cerca di uno stage o di un tirocinio?

Sei uno studente in cerca di uno stage o di un tirocinio?

Sei uno studente o laureando in materie economiche, informatiche, statistiche, grafiche? Offriamo nella nostra sede di Modena almeno cinque stage e tirocini ogni anno.

Scrivici